Progettare un giardino sul terrazzo

Creare un’oasi verde nel cuore grigio della città è possibile, se avete un terrazzo anche il vostro appartamento può diventare una piccola reggia. Basta un po’ di pazienza, fantasia e qualche semplice accorgimento.

Per trasformare il meraviglioso progetto che avete in mente in qualcosa di reale e fattibile, armatevi di metro, matita e fogli di carta: prendete le misure degli spazi a disposizione, di quelli da occupare con vasi e fioriere, da lasciare liberi per il passaggio e da dedicare al relax e agli ospiti. Segnare le diverse aree con dello scotch carta sul pavimento, aiuta a capire quali sono gli ingombri effettivi.

Giardino sul terrazzo di casa

Quali piante scegliere?

Decidere quali piante mettere in terrazzo è una questione delicata. Oltre a scegliere varietà adatte a vivere all’aperto, dovrete anche tenere conto di diversi fattori:

  • Superficie disponibile: verificate sempre di avere lo spazio sufficiente prima di acquistare le piante che desiderate.

  • Esposizione: prediligete piante che si adattino alla quantità di sole e calore del vostro balcone.

  • Manutenzione: scegliete piante che non richiedano più cure di quelle che siete in grado di dare.

Terminata questa fase progettuale, è il momento di acquistare vasche, vasi e fioriere; le prime regalano un effetto più naturale, accogliendo più piante e piccoli arbusti contemporaneamente, mentre gli altri sono perfetti per fiori e piantine.

Per creare un effetto armonioso, disponete le piante tenendo conto della loro resa durante le varie stagioni: il bellissimo angolo fiorito in primavera, diventerà triste e spoglio in inverno. Meglio, pertanto, prediligere sempreverdi, rigogliosi e splendidi tutto l’anno.

Il vostro giardino sarà rallegrato dai colori dei fiori durante la bella stagione, mentre il resto dell’anno sarà ravvivato da piante come la camelia, l’elleboro e l’erica, che fioriscono con il freddo, oppure dalle bacche colorate di arbusti come il biancospino, il ginepro e la nandina.

Non dovrebbero mai mancare le erbe aromatiche, come timo, rosmarino e basilico, perché sono semplici da coltivare ma di grande effetto, profumano il terrazzo come un prato di campagna e danno un tocco speciale ai vostri piatti.

 

Arredare il terrazzo

Ora che il vostro giardino in terrazza è pronto e rigoglioso, dovete viverlo pienamente completandolo con mobili adatti. Un ombrellone e un tavolino sono l’ideale per pranzare fuori, mentre lampade da terra e vasi con candele alla citronella vi permetteranno di godervi il fresco della sera durante la bella stagione. Un mobiletto e un paio di divanetti bassi trasformeranno il terrazzo in un salotto dove ricevere gli amici sotto il cielo stellato.

 

Questo articolo è stato gentilmente concesso dallo staff del sito Casetta Giardino.